Fichimori Salento IGT

- Puglia

Fichimori Salento IGT
Fichimori Salento IGT

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il Fichimori Tormaresca è l’unico vino rosso da bere freddo grazie alla sua speciale tecnica di produzione. Il vino nasce da uve Negroamaro con qualche goccia di Syrah, ha una gradazione medio-bassa e può essere sorseggiato insieme a primi piatti di pesce, finger food e sushi. Scatena il palato con il Fichimori Spritz: ghiaccio, vino Fichimori, Aperol e soda.

Fichimori Salento IGT Tormaresca prezzo

9,40 €



Punti fedeltà

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.



Condividi

Scheda tecnica

ProduttoreTormaresca
S. Provinciale 86 Per Torre San Gennaro - 72027 San Pietro Vernotico (BR) - Italia
Paese di produzione Italia
Regione Puglia
Zona di produzione Penisola Salentina e Castel del Monte
Denominazione Salento IGT
Fermentazione e affinamento Rosso da Servire a 6°-10°C
Vitigno Negroamaro
Annata 2021
Gradazione 12.5%
Formato 75 cl
Confezione Tappo Stelvin
Allergeni Contiene solfiti

Maggiori informazioni

Terroir e vinificazione

Il Fichimori Tormaresca racchiude tutte le caratteristiche peculiari di un territorio ricco di sapori e tradizioni: il Salento e la Puglia. Il Rosso Salento IGT nasce da due importanti vitigni, il Syrah e il Negroamaro, che, combinandosi in perfetta simbiosi, danno vita a un vino storico della cantina della Penisola Salentina e di Castel del Monte. La raccolta delle uve avviene a mano nella Tenuta Maìme, in provincia di Brindisi. La vinificazione prevede la macerazione a freddo per 5 giorni, a una temperatura che non supera i 5 °C. In questo modo si avrà una perfetta estrazione degli aromi varietali, delle componenti polifenoliche e dei colori finali del vino. L’ultima fase del processo di crescita prevede la svinatura e la fermentazione senza bucce a 18 °C.

Note di gusto

Il calice di Fichimori Tormaresca mostra subito il suo aspetto dal primo sguardo: un abito rosso porpora con forti riflessi violacei. Il profumo che sprigiona il Salento Rosso IGT racchiude sentori di lamponi e ciliegia, insieme ad essenze floreali di violetta. Al palato risalta un sapore morbido e seducente, con un finale fresco e fruttato anticipato da un gusto leggero e minerale.

Il vino a tavola

Una delle poche bottiglie di rosso da bere fredda. Il Fichimori può essere portato a tavola sia fresco che freddo grazie al tipico processo di vinificazione che genera un’ottima morbidezza dei tannini. Può essere provato, per questi motivi, a tutto pasto; carne, formaggi e primi piatti fanno da sfondo a una piacevole serata accompagnata dal rosso Fichimori. Gli aromi si esaltano maggiormente in un ampio calice in compagnia, perché no, anche di pizza o gustosi aperitivi.

Prodotti simili

Design CODENCODE