Tenuta Rapitalà

Rapitalà è il fiore all’occhiello della Sicilia enologica e ne racconta, attraverso i suoi vini, l’autenticità e la qualità indiscussa. In ogni vino Rapitalà, infatti, si possono ripercorrere i profumi e i colori della vegetazione che circonda i vigneti della tenuta Rapitalà, punto focale dell’intera azienda.


Le tenute si estendono per 175 ettari nel territorio che va da Camporeale verso Alcamo, su dolci colline che si alternano tra i 300 e i 600 metri. I terreni si presentano argillosi e sabbiosi, al loro interno domina un preciso disegno geometrico fatto da filari baciati da mattina a sera dal caldo sole siciliano. Nelle distese di proprietà crescono le uve più pregiate del territorio siciliano, coltivate, controllate e lavorate con maestria da esperti viticoltori: Nero d’Avola, Grillo, Syrah e Alcamo sono le varietà più diffuse e utilizzate per le linee dei vini Rapitalà. In questo magnifico terroir, scenario da cartolina, trovano luogo le condizioni ottimali per la buona crescita delle materie prime: le terre, nascoste tra le colline della tenuta Rapitalà, costeggiano il ‘fiume di Allah’, il torrente che dà il nome all’azienda. Da questo contesto naturale e dall’accurato lavoro di viticoltori esperti nasce dalla Sicilia il vino Rapitalà: Gran Cru, Nero d’Avola Rapitalà e Grillo Rapitalà, Bouquet, Nuhar e tanti altri bianchi e rossi che completano le varie linee e tipologie produttive.  Sono molte le tipologie di vino prodotte dalla cantina Rapitalà, dai rossi ai rosati, senza dimentica l’ampia selezione di vini bianchi.


Retaggio di un’antica storia, di tradizione e innovazione, di legame con il territorio e di eccellenza, la cantina Rapitalà offre esperienze da vivere peculiari nel panorama dei vini siciliani. Prodotti di altissimo livello per soddisfare anche i palati più esigenti. Ogni singolo vino puoi trovarlo e comprarlo nell’ampia selezione di Fratelli Mazza. 

Leggi di più Leggi di meno

Filtri

Design CODENCODE