Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo Riserva

- Cile

Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo Riserva
Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo Riserva

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo è un rosso Riserva cileno prodotto dalla cantina Concha y Toro. Profumato ed equilibrato, è perfetto per accompagnare arrosti di carne e formaggi stagionati.

Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo Riserva Concha y Toro prezzo

9,81 €

-10%

10,90 €



Punti fedeltà

Nessun punto fedeltà per questo prodotto.



Condividi

Scheda tecnica

ProduttoreConcha y Toro
Av. Virginia Subercaseaux 210 - Pirque, Región Metropolitana - Cile
Paese di produzione Cile
Zona di produzione Central Valley
Denominazione Riserva
Vitigno Cabernet Sauvignon
Annata 2017
Gradazione 13.5%
Formato 75 cl
Allergeni Contiene solfiti

Maggiori informazioni

Terroir e vinificazione

Realizzato con sole uve Cabernet Sauvignon il Casillero del Diablo è prodotto in una delle regioni cilene più note per la produzione vinicola. Il vino ottenuto con le uve del vitigno francese affina 9 mesi in botti di rovere americano per poi essere imbottigliato e commercializzato in tutto il mondo. Un ottimo rosso Riserva che esprime il meglio della produzione di vini cileni.

Note di gusto

Un colore rosso rubino intenso e un elegante profumi di frutti rossi: il Cabernet Sauvignon di Concha y Toro intriga i sensi e conquista il palato con un equilibrio di sapori che rilascia un piacevole retrogusto fruttato. Un vino avvolgente e vellutato.

Il vino a tavola

Il Cabernet Sauvignon Casillero del Diablo è il rosso cileno da scegliere in abbinamento a squisiti arrosti di carne rossa. Ottimo anche con i formaggi stagionati.

Curiosità

Il Casillero del Diablo ha un nome che evoca una leggenda che circonda la cantina Concha y Toro: tempo fa alcune bottiglie di vino con un buon potenziale di invecchiamento furono collocate in un angolo nascosto, ma presto molte di esse sparirono. Pensando a un furto, Don Melchor de Santiago – questo il nome del fondatore della cantina Concha y Toro – diffuse la voce che le bottiglie fossero infestate, così i furti cessarono.

Prodotti simili

Design CODENCODE