Lupicaia
Lupicaia

L'immagine è solo a scopo illustrativo e potrebbe non rappresentare il prodotto reale.

Il Lupicaia è il vino rosso condottiero della cantina toscana Castello del Terriccio. Le uve utilizzate sono Cabernet Sauvignon e in piccola parte Petit Verdot. Una bottiglia dal temperamento elegante e prestigioso, dai profumi intensi e la beva compiacente. Da provare con i migliori piatti di selvaggina e con taglieri di formaggi stagionati.

Lupicaia Castello del Terriccio prezzo

129,00 €



Punti fedeltà

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 12 punti fedeltà.
Il tuo carrello conterrà un totale di 12 punti da poter convertire in un buono di 1,20 €.



Condividi

Scheda tecnica

ProduttoreCastello del Terriccio
RegioneToscana
Zona di produzioneCastellina Marittima
DenominazioneToscana I.G.T
VitignoCabernet Sauvignon 85%, Merlot 10%, Petit-Verdot 5%
Annata2015
Gradazione14%
Formato75 cl

Maggiori informazioni

Terrorir e vinificazione

Il Lupicaia è la punta di diamante della cantina Castello del Terriccio, realizzato nei fertili terreni calcarei-sabbiosi di Castellina Marittima. Nasce nel 1993 e subito si afferma come un caposaldo della produzione vitivinicola toscana. Un prodotto di grande carattere, versatile, ricco di aromi complessi e perfetto per l’invecchiamento. Realizzato da uve Cabernet Sauvignon, matura con un affinamento in tonneaux d’Allier per quasi due anni, al quale segue un assemblaggio e un ulteriore affinamento in bottiglia, prima della sua commercializzazione.

Note di gusto

Il Lupicaia è caratterizzato da un equilibrato tenore zuccherino e alcolico, insieme a una buona acidità fissa che contribuisce a risaltare i profumi nel tempo. Alla vista il calice di Lupicaia presenta un colore vivo e intenso, tendente al rubino. L’analisi olfattiva propone aromi stratificati in cui si alternano essenza classiche a quelle più speziate. All’assaggio la struttura è energica, rotonda, piena di freschezza e mineralità; un tannino ben integrato fa da sfondo all’ottima beva che offre il Lupicaia.

Il vino a tavola

Il migliore abbinamento a tavola del Lupicaia è senza dubbio con portate di cacciagione, carni in umido e formaggi ben stagionati.

Curiosità

Il termine "Lupicaia" proviene dal nome di un ruscello in zona Castellina Marittima, da dove, in antichità, si potevano avvistare i lupi.

Prodotti simili

Design CODENCODE