Dettori

Le cantine Dettori hanno una lunga storia alle spalle che racconta della Sardegna enologica, della maestria di viticoltori e cantinieri, del terroir e dell’autenticità: è la storia dei suoi vini. Nel vino Dettori sono trasposti gli elementi che caratterizzano lo scenario naturale dell’azienda, dalle materie prime utilizzate ai profumi e alle note del gusto; ogni vino è altresì realizzato in purezza con le migliori uve autoctone e tradizionali che la terra ospita da decenni. Si parla di Cannonau, Monica, Pascale, Vermentino e Moscato, controllate e lavorate attentamente affinché ne emergano le migliori peculiarità che portano alta la fama di Dettori.


I rossi e i bianchi di questa Sardegna si differenziano dagli tutti gli altri, non solo per il gusto ma anche per la filosofia aziendale che preservano: sono vini che appartengono alla denominazione Romangia IGT, ossia di una denominazione che delimita un’area geografica precisa quella che comprende il Comune di Sennori e Sorso. Ogni uva, pur appartenente alla stessa varietà, assume caratteristiche differenti ed è questo che traspare da ogni prodotto, unico e originale.


I vini Renosu Bianco e Renosu Rosso Dettori sono i pilastri dell’azienda: vini sardi dalla personalità originale e fortemente legata alla terra di provenienza: custodiscono intensità e profumi inebrianti tutti da scoprire.


Tutto questo è Dettori, vini autentici e sorprendenti. 

Filtri
Categorie
Regione
  • Il Renosu Bianco Triple "A" Dettori è un vino sardo dal sapore Il Renosu Bianco Triple "A" Dettori è un vino sardo dal sapore ricco e intenso. Ottenuto dal blend di uve autoctone Vermentino e Moscato di Sennori, restituisce un sorso ricco e intenso che si abbina perfettamente a tutte le pietanze di pesce.

    9,30 €
  • Il vino sardo Renosu Rosso Triple "A" delle tenute Dettori racconta il territorio in ogni sua sfumatura, mai uguale a se stessa. Le sue doti organolettiche non sono affatto banali, nonostante sia ritenuto il vino base della cantina. 

    10,70 €

Design CODENCODE